PARCHI PUBBLICI – Riapertura completa: distanza, mascherine e pulizia con Linea Gestioni

Riaprono tutti i parchi della città e i giardini pubblici, comprese le loro aree giochi. Con un’ordinanza firmata oggi dal sindaco si stabilisce la riapertura totale precisando che per quelli con cancelli di chiusura venga osservato l’orario di accesso fra le ore 8/9 e le ore 21/22 a discrezione dei gestori.

Nell’ordinanza, si precisa che gli interventi di pulizia delle aree giochi di tutti i parchi – compresi quelli presidiati – saranno assegnati d’ora in avanti al Gestore del servizio di igiene urbana Linea Gestioni, a mezzo specifico ampliamento di convenzione. Gli obblighi per i frequentatori di parchi e giardini sono dunque più semplici e rimandano ai criteri generali dell’attuale fase di emergenza sanitaria: il rispetto della distanza interpersonale (un metro, due in caso di attività fisica), il divieto di produrre assembramenti, l’uso obbligatorio di mascherine a partire dall’età di sei anni. I genitori o gli adulti accompagnatori dovranno sempre mantenere il controllo diretto del minore.

Per i parchi con presenza di soggetti incaricati della gestione del servizio bar, restano validi gli obblighi di pulizia e monitoraggio del loro servizio, oltre che del rispetto delle norme da parte dei clienti. Restano ancora chiusi i playground nel quartiere di Ombriano e in via Bramante, stante la destinazione a “sport di contatto”, a oggi non consentiti.