GIORNATA DELLA MEMORIA – Oggi il ricordo delle vittime dell’Olocausto

La cerimonia 2020, poco prima dello scoppio della pandemia

L’emergenza sanitaria non consente di celebrare in forma aperta al pubblico la Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale che cade il 27 gennaio di ogni anno come momento per commemorare le vittime dell’Olocausto.
Oggi mercoledì 27 gennaio, in città, si terrà una semplice cerimonia di commemorazione in cui il sindaco, Stefania Bonaldi, accompagnata da Graziella Della Giovanna, presidente del Comitato per la promozione dei princìpi della Costituzione italiana, poserà una corona d’alloro in piazza Istria e Dalmazia. Non è prevista la presenza della cittadinanza e neppure degli studenti, come è tradizione per la ricorrenza, ma la breve manifestazione, che seguiremo da vicino, sarà comunque significativa. La posa si terrà alle ore 9.30.

“I tempi che viviamo non sono facili e hanno posto in luce la fragilità sia dell’uomo che delle stesse società come delle relazioni interpersonali: proprio per questo dobbiamo ancor di più essere forti e determinati nell’applicare nella nostra vita principi e valori che ci legano gli uni agli altri, dove libertà e democrazia sono i pilastri su cui ci muoviamo e sui quali costruiamo insieme la società del domani”, ha scritto il presidente della provincia Mirko Signoroni agli studenti. “Gli orrori del Nazifascismo e le stesse vittime dell’Olocausto ci impongono di apprezzare sempre più la vita e la fratellanza e di esser portatori di umanità, costruttori di pace e difensori della democrazia”.