CREMA – L’Ultimo in teatro è andato benissimo!

A cosa si pensa quando viene noiminata la musica Gospel? A spirituals cantati da cori per ringraziare il Signore… Ed era questo che forse ci si aspettava per il concerto Tony Washington Gospel singers proposto dal teatro cittadino per la serata di martedì 31 dicembre. In realtà il pubblico – che ha riempito gli oltre 400 posti fino all’ultima poltrona – ha ascoltato, altro, ottima musica blues e rythm’ blues (alla James Brown tanto per intenderci). In realtà i due generei si avvicinano molto per sonorità e contenuti: tante le canzoni-preghiere proposte, ma anche un ritmo incalzante e grande intrattenimento che Anthony Washington, il leader del gruppo, più volte sceso in platea, ha imbastito nel corso della bella serata. 

Il gruppo ha esibito le sue fantastiche voci sia maschili (il front man stesso che ha proposto una vocalità dal tono alto ma capace di interpretare assoli fantastici), sia femminili. Quella di Nykki Smalls, in particolare, davvero straordinaria! Essie Middleton, Mildred Daniels, Gary Bellinger alla tastiera, Randy Stevens alla chitarra e basso e Richard Wrighton alla batteria hanno completato un gruppo che ha trascinato il pubblico per tutta la serata. Da una partenza piuttosto soft con dei lenti che hanno fatto ‘prendere le misure’ tra astanti e canatanti, l’esibizione è crescito fino a coinvogere l’intera platea a colpi di battimano e a risposte corali. Per la classica When the saints go marching c’è stata una standing ovation con il pubblico – quasi tutto in piedi – a tenere il ritmo con le mani e con la voce.

Una serata ben riuscita che ha permesso al pubblico di salutare l’anno nuovo (sebbene lo spettacolo sia terminato intorno alle 22.30 per permettere a tutti di raggngere partenti e amici per aspettare la mezzanotte) in allegria.