SCRP – Il presidente Moro replica a Cristiani, Grassi interviene: nuove puntate sulla partecipata

La sede di Scrp

Nuovi botta e risposta sulla società cremasca reti e patrimonio (Scrp). Il presidente Pietro Moro ha replicato nel dettaglio alle affermazioni di Luca Cristiani, sindaco di Casaletto di Sopra, che s’era detto “critico” sul Bilancio. “La società gode di buona salute”, ha scritto Moro. Nella lunga lettera, poi, ha fatto chiarezza su dati, patrimonio e questioni sollevate dai sindaci “fuoriusciti”. Pronta la replica allo scritto di Moro, con Antonio Grassi, sindaco di Casale Cremasco, tra i primi a lasciare Scrp, scatenato.

Pubblichiamo i due contributi integralmente qui sul nostro sito. Domani sul Torrazzo ampio servizio al riguardo, comprese le parole del sindaco Stefania Bonaldi.

Lettera Grassi a Moro Lettera Moro ai soci del 12.07.2018