MOSCAZZANO – INCIVILE ABBANDONO

Incivile abbandono di due lavatrici a Moscazzano, in un fosso a pochi metri dal santuario della Madonna dei Prati. il sindaco Savoldi, che ha pubblicato una lettera sui social network e sul sito del Comune, parla di un doppio insulto: verso la natura e verso il luogo sacro. Di seguito, riportiamo integralmente le parole del sindaco.
“Cari moscazzanesi, non è uno scherzo ne un pesce d'aprile, tantomeno un fotomontaggio. Aiutatemi a trovare le parole per definire il soggetto che ha deciso di sostituire un paio di lavatrici domestiche e le ha 'donate' alla comunità. Costui ha scelto però il luogo sbagliato per la consegna: in un fosso a pochi metri da un luogo sacro, meta di centinaia di ciclo-turisti nella stagione estiva, che sta tanto a cuore a tutti noi: il Santuario della Madonna dei Prati. Un doppio insulto: verso la Natura e verso il sacro Santuario. È certamente una questione di cultura, di mentalità, di civiltà. Un grave errore che pagheremo tutti insieme. Ringrazio i cittadini per le segnalazioni giunte in Municipio, che hanno permesso il ritrovamento di questo scempio. Chiedo infine ai residenti delle vie Campo Palazzo e Arturo Caprotti se avessero visto movimenti sospetti nelle ultime 12 ore. Grazie”.
Il vostro sindaco, Gianluca Savoldi