Forza Italia. Il punto sulle elezioni amministrative in provincia e a Crema

“Conclusa la tornata elettorale delle amministrative 2022 ci sembra doveroso fare il punto della situazione sul nostro partito in provincia di Cremona. Nei Comuni sotto i 15.000 abitanti erano in corsa due nostri candidati. Vogliamo complimentarci con Biondo Caruccio di Pozzaglio ed Uniti per l’eccellente risultato elettorale che lo ha portato alla
riconferma nel ruolo di sindaco e ringraziare Matteo Guerini Rocco, che purtroppo a Credera Rubbiano non è riuscito a vincere per una manciata di voti, per il competente e prezioso lavoro svolto insieme a tutti gli altri sindaci di Forza Italia e del centrodestra in tutti questi anni”, affermano i vertici di FI provinciale. “Matteo è una risorsa per il nostro territorio e la sua esperienza dovrà continuare a essere valorizzata a beneficio della
politica cremasca”, aggiungono.

Il risultato di Crema

Per Forza Italia a Crema la scarsa affluenza, “in linea purtroppo con i dati nazionali, ha di certo penalizzato il centrodestra. Nonostante questo, Maurizio Borghetti, confrontando i risultati di Crema con i risultati degli altri Comuni al ballottaggio, ha ottenuto un risultato sicuramente apprezzabile. Sapevamo era una corsa in salita, ma con grande disponibilità e perseveranza Maurizio si è messo in gioco, ha ottenuto un buon risultato personale e ha permesso a tutto il centrodestra di concorrere con dignità a questa non facile sfida elettorale”, dichiara il direttivo azzurro.
Per avere la giusta percezione delle proporzioni, FI ha calcolato che al ballottaggio del 26 giugno su 10 cittadini aventi diritto al voto, 2,5 elettori hanno votato Bergamaschi e 2 elettori hanno votato Borghetti. “La differenza ovviamente c’è, ma di certo non si può parlare per nessuno di brutte figure! Gli altri 5,5 elettori su 10 non sono andati a votare; e questo è il dato più preoccupante! Vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare ancora una volta Borghetti per la passione, l’impegno e la coerenza con cui ha affrontato queste elezioni”.

Risultato non positivo

Eppure FI ammette che il risultato di Forza Italia a Crema “non si può considerare positivo pur essendo in termini di consensi in linea con le percentuali ottenute dagli altri partiti di centrodestra. Anche in questo caso vogliamo ringraziare tutti i candidati che si sono messi a disposizione per la lista e tutti coloro che si sono impegnati in campagna elettorale”, il pensiero finale del Comitato Provinciale Forza Italia Cremona.