Santuario S. Maria del Fonte – La Fidae organizza per domani un pellegrinaggio virtuale per le scuole

La Fidae, l’Associazione delle scuole cattoliche di Lombardia, ha organizzato nella giornata di domani, mercoledì 19 maggio dalle ore 11 alle 12 un pellegrinaggio virtuale al santuario della Madonna del Fonte di Caravaggio per tutte le scuole lombarde iscritte, circa 200.

Le scuole saranno affidate sotto la protezione di Maria

Un’iniziativa non nuova per il santuario della Bassa Bergamasca. Era il 1° maggio del 2020, quando la Cei – Conferenza episcopale italiana, proprio da questa location ha affidato il nostro Paese alla protezione della Madre di Dio come segno di salvezza e di speranza. Ora, dopo più di un anno, un altro momento di preghiera di affidamento viene proposto e, proprio come allora, a guidare sarà il vescovo di Cremona, mons. Antonio Napolioni.
LocandinaL’iniziativa del pellegrinaggio è stata lanciata fin dallo scorso anno. Allora si trattava di un pellegrinaggio in presenza, proposto prima dello scoppio della pandemia, che poi è stato sospeso.
Quest’anno la Fidae ne propone un altro, ma virtuale. “Ci troveremo spiritualmente uniti e porremmo sotto la protezione della Vergine Maria le nostre scuole, i nostri alunni, i genitori e gli insegnanti – spiega il presidente Fidae Lombardia, don Giorgio Zucchelli –. Ringrazieremo il Signore Gesù per l’anno scolastico che si conclude e pregheremo perché il prossimo possa riprendere nella normalità. Pregheremo soprattutto perché possiamo realizzare al meglio il nostro impegno educativo ispirato al Vangelo”.
Quell’impegno educativo che è proseguito anche durante le settimane di chiusura degli istituti, adottando nuove modalità di insegnamento che mai prima i docenti avevano sperimentato. Una didattica che, come più volte è stato sottolineato, non va e non può sostituire la didattica in presenza perché la scuola non ha solo una funzione educativa, ma anche sociale.

Tre i momenti della preghiera in diretta

Il momento di preghiera di mercoledì, presieduto – come già detto – dal vescovo Cremona mons. Antonio Napolioni che don Giorgio ringrazia caldamente a nome di tutte le scuole, prevede tre momenti: nel primo si pregherà Gesù vero Maestro; nel secondo si prenderà coscienza di essere tutti fratelli e discepoli di Gesù; nel terzo momento alunni e insegnanti pregheranno per poter essere testimoni nel mondo del Vangelo. Le scuole pregheranno la Madonna perché dia loro illuminzione e forza per realizzare al meglio la loro opera educativa ispirata ai valori cristiani.
Comunque l’obiettivo di questa iniziativa è anche quello di unire tutte le scuole lombarde, momento per condividere amicizie e problemi. Se il pellegrinaggio fosse stato in presenza – come si spera possa avvenire il prossimo anno – vi sarebbe stata anche la possibilità per conoscersi meglio a vicenda, dirigenti, insegnanti e alunni.
Per seguire la diretta basta entrare nel sito del santuario di Caravaggio: nella home si trova subito la finestra del live per accedere alla diretta audio-video. È possibile anche scaricare l’app del santuario sul proprio telefono o computer e seguire in diretta la preghiera.