OPERE PUBBLICHE – Ciclabile Crema-Campagnola: ok della Giunta al progetto

La Giunta comunale ha approvato il tracciato per la realizzazione della nuova pista ciclabile di collegamento tra il Comune di Crema e quello di Campagnola Cremasca. Un progetto preliminare che stabilisce percorso e costi della nuova pista ciclabile in adiacenza alla Sp n. 19 che collegherà i due centri attraverso l’utilizzo di piste ciclabili già esistenti nel Comune di Crema e il tratto realizzato su territorio dal Comune di Campagnola Cremasca. Il tracciato ciclabile ha inizio all’incrocio con via Roggia Fontana e la Sp 19, seguendo l’andamento della strada provinciale fino al confine con Campagnola Cremasca, proseguendo poi su tratto di pista ciclabile esistente verso il centro del paese. Questo tracciato mette in sicurezza la mobilità dolce, valorizzando il percorso anche dal punto di vista turistico, collegando anche le fermate dei mezzi pubblici presenti sul territorio e la stazione ferroviaria di Crema e costituendo, così, un’estensione della intermodalità ciclo/ferro.

La somma prevista per il completamento del tratto ciclopedonale, per la quale verrà redatta apposita convenzione tra i due Comuni, è 372.300 euro, 341.700 da parte del Comune di Crema e 30.600 del Comune di Campagnola. La somma complessiva a disposizione considerando espropri, l’illuminazione pubblica, l’incrocio semaforico tra via Brunelli e la Sp 19 e gli accantonamenti di Legge è di 683.955 euro: 640.000 del Comune di Crema, già disponibili a Bilancio, 43.955 euro a carico del Comune di Campagnola.

“Un passo fondamentale per realizzare una infrastruttura importante per il territorio, sia per gli spostamenti casa-lavoro che per il turismo”, commenta l’assessore alla Mobilità del Comune di Crema, Fabio Bergamaschi. “Questa ciclopedonale sarà una ricucitura fondamentale della maglia di percorsi ciclopedonali che circondano la città, e rientra nell’accordo di programma quale onere del Comune nell’ambito della “Tangenzialina”: Crema, quindi, fa la sua parte in relazione alla progettualità più ampia di riconnessione di tutta l’area nord”. Grande soddisfazione esprime il sindaco di Campagnola, Agostino Guerini Rocco, per un risultato ormai prossimo. “Consapevoli delle difficoltà di questi anni per ogni Comune di trovare le risorse, è molto apprezzabile l’approvazione del progetto perché avvicina un collegamento dai molti benefici per la nostra comunità”; è il caso di dirlo, finalmente!