Vaiano Cremasco – Via Medaglie d’argento, ora si cambia

Via Medaglie d'argento a Vaiano Cremasco

Dalla prima settimana del mese di agosto avverranno dei cambiamenti nella viabilità del centro storico di Vaiano Cremasco. Lo ha comunicato il sindaco Paolo Molaschi. “Come previsto dallo ‘Studio della mobilità e trasporti’ approvato dall’amministrazione si procederà a invertire il senso di marcia del senso unico di via Medaglie d’argento, in uscita verso via Cavour. Tutto ciò per una serie di motivi: mitigare il traffico del centro storico; disincentivare l’asse di via Roma come attraversamento del paese; realizzare lungo via Medaglie d’argento nuovi parcheggi al servizio delle attività commerciali”. Si provvederà, quindi, a realizzare una segnaletica provvisoria al fine di poter effettuare una prova, di circa tre mesi, della praticità di quanto proposto dallo studio della viabilità.

La sperimentazione viabilistica prevede innanzitutto l’interruzione del senso unico sulla via centrale. “Non più un senso unico dalla piazza fino a via Medaglie d’argento, ma due sensi unici opposti che iniziano dalla discesa di via Lodigiani Lelia: a destra si va verso la piazza, a sinistra in via Medaglie d’argento. Tale modifica è stata giustificata dal proposito di realizzare dei nuovi parcheggi in questa stessa strada (+11) nonché di mitigare il traffico”.

Il progetto, “che a prima vista sembrerebbe interessante – commenta l’esponente dei Verdi Andrea Ladina – in realtà nasconde una logica che è vecchia, privilegia ancora le auto intasando una strada come la via che dovrebbe al contrario avere il massimo dello spazio per pedoni e ciclisti, ingentilita magari anche con fioriere dal momento che tale arteria, la principale del paese, si snoda verso un portale architettonico del Settecento dei Vimercati Sanseverino”.
Il progetto dello ‘Studio della mobilità’ redatto, per l’ambientalista nasconde dei limiti: “Se vieni da Monte e sei diretto a Bagnolo o a Crema o nella zona industriale di Vaiano o a un centro commerciale perché devi passare dal centro di Vaiano? Usa la nuova bretella stradale accanto all’acquedotto!”. In realtà anche l’estensore parla di “traffico indebito nel centro del paese” auspicando “cambiamento del comportamento degli automobilisti senza fornire interventi precisi”.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo in edicola