Castelleone – Alpini sempre in prima linea contro l’emergenza Covid, arrivano le mascherine

Pippo Visigalli, a destra, e i suoi Alpini davanti alla sede Caritas di Castelleone

Alpini sempre in prima linea. Il gruppo castelleonese presieduto da Pippo Visigalli si sta dando da fare in questo periodo emergenziale. Oltre a garantire aiuto alla Caritas della città, a brevissimo le ‘penne nere’, d’intesa col Comune e in collaborazione con altre associazioni di volontariato (Il Borgo e Polisportiva Don Eugenio Mondini), provvederà alla distribuzione gratuita, famiglia per famiglia, delle mascherine chirurgiche e di quelle riutilizzabili.

“Sono arrivati prodotti alimentari da Muggiò – spiega Visigalli – ritirati dai responsabili Caritas Franco Duchini e don Matteo Alberti, vicario dell’Oratorio, e sono stati scaricati e stoccati fianco a fianco con collaboratori della realtà caritatevole in via Realino. Stiamo ora aspettano un carico di circa 5.000 mascherine di vario tipo sdoganate a Malpensa, ordinate dal nostro Gruppo assieme ad altre decine di migliaia tramite un fornitore convenzionato con l’ANA nazionale, rimaste bloccate dalle pastoie burocratiche”.

Nonostante le difficoltà anche per reperire guanti e rilevatori di temperatura, attraverso l’intervento degli Alpini castelleonesi sono state donate più di 1.500 paia di guanti in nitrile al Comune e a privati.