Chiamami col tuo nome, Pro Loco Crema lancia concorso fotografico e tanto altro

chiamami con il tuo nome pro loco crema

Non si fermano le iniziative della Pro Loco Crema per la promozione turistica e culturale della città e del Cremasco, sulla scia del successo del film di Luca Guadagno Chiamami col tuo nome, vincitore di moltissimi premi, fra i quali anche un Oscar.

ALLA RICERCA DEL SELFIE PIU’ BELLO

Dopo l’allestimento del set in piazza Duomo (con il tavolino e le sedie originali e le biciclette utilizzate nel film) ecco l’idea di proporre un ‘concorso’ per il selfie più bello da scattare proprio occupando le sedie dove Oliver ed Elio si parlano e sorseggiano una bibita sullo sfondo della bellissima piazza Duomo, immagine ormai ‘virale’ su Internet e nota in tutto il mondo. Turisti e cremaschi sono invitati a scattare una fotografia, portarla alla Pro Loco e, la migliore, riceverà un riconoscimento… speciale! Una bella idea per stimolare il turismo in città.

UN VIDEO PER ACCOMPAGNARE I VISITATORI

Un’altra iniziativa che arricchirà i portali dei siti ww.prolococrema e www.tursimocrema.com è il filmato che accompagna il visitatore sulle orme del film alla scoperta della città (già visionabile in maniera provvisoria su Izi.travel Crema). Si può seguire (e scaricarne l’app) la passeggiata che alcuni protagonisti del film hanno fatto nelle vie del centro: piazza Duomo, via Marazzi, piazza Premoli etc… Oltre a un breve commento delle scene inserite nella trama del film, è possibile ascoltare la descrizione storico-artistica degli angoli più suggestivi di Crema, dei suoi monumenti e di alcune curiosità. Un altro strumento per suscitare interesse nei confronti di Crema, città-location del film. La spiegazione è sia in italiano, sia in inglese: molti turisti infatti giungono anche dall’estero per scoprire i luoghi della pellicola di Guadagnino.

OLTRE A CREMA, VILLE E BELLEZZE DEL CREMASCO

Anche sulle immagini collocate dalla Pro Loco in alcuni posti delle riprese è possibile leggere il QR code. “Per la prossima settimana si sta lavorando anche per il percorso esterno che accompagnerà i visitatori alla scoperta di ville e delle bellezze dei luoghi di interesse artistico, paesaggistico e storico del Cremasco” spiega Vincenzo Cappelli, presidente della Pro Loco.
Per la Festa dell’Albero, infine, verranno collocate nei punti di ingresso di via XX Settembre e piazza Garibaldi e non solo, vistose biciclette con un cesto di fiori che voglio promuovere l’immagine di una città, dove si può anche girare in bici.