Controlli antiCovid – Pasqua tra verifiche, sanzioni e chiusure temporanee di attività

1.351 persone e 204 esercizi commerciali controllati, una denuncia, 63 sanzioni erogate (60 a persone e 3 a negozi) e 4 chiusure temporanee di attività. Sono questi i dati che riassumono i 4 giorni si lavoro intenso (dal 2 al 4 aprile) richiesto dal Prefetto dottor Vito Danilo Gagliardi alle Forze dell’Ordine per garantire il rispetto di protocolli e norme in occasione del fine settimana pasquale.

In particolare gli uffici di Corso Vittorio Emanuele a Cremona, evidenziano come nel capoluogo provinciale la Polizia Comunale abbia effettuato “sul fronte spostamenti circa 199 controlli, sanzionando 2 persone prive di autocertificazione e motivazione. Sono state effettuate verifiche anche presso numerosi parchi pubblici della città e sono state inflitte tre sanzioni per mancato utilizzo dei dispositivi individuali di protezione; controllati anche diversi esercizi pubblici e 4 di questi sono stati sanzionati in quanto risultavano diverse persone in assembramento. Nella giornata di lunedì 5 aprile, nel pomeriggio, è stato altresì sanzionato un barbiere, che nonostante l’obbligo di chiusura risultava aperto con utenza”.