REGIONE – Nuova ordinanza Fontana per “allinearsi” al Dpcm

Regione Lombardia
Nuove misure valide in Lombardia dal 27 ottobre. A integrazione del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio, valido dal 26 ottobre al 24 novembre, in Lombardia rimangono in vigore, fino al 13 novembre prossimo, le limitazioni agli spostamenti notturni dalle 23 alle 5 e l’attivazione della didattica a distanza per tutte le scuole secondarie di II grado già organizzate. Per le altre scuole superiori sono raccomandati ingressi scaglionati.
A proposito delle Superiori e le istituzioni formative professionali di secondo grado devono realizzare le proprie attività attraverso la didattica a distanza per l’intera classe, se ci sono “già” le condizioni di effettuarla, con quote di attività di laboratorio in presenza. Agli altri istituti viene fortemente raccomandato di adoperarsi nel più breve tempo possibile per poter svolgere anch’essi la dad.
Possono essere svolte in presenza soltanto le attività di laboratorio, individuate dai collegi dei docenti, e le attività didattiche personalizzate per gli studenti con bisogni educativi speciali, individuate in stretta collaborazione con le famiglie. Ai dirigenti degli istituti scolastici si raccomanda inoltre di differenziare gli ingressi a scuola.