Padania Acque entra nel Consiglio direttivo di Aqua Publica Europea

Padania Acque
La foto di gruppo dell'assemblea generale di Aqua Publica Europea

Padania Acque e il Servizio Idrico Integrato della provincia di Cremona ai vertici di Aqua Publica Europea (APE), l’associazione europea dei gestori pubblici del servizio idrico a cui aderiscono oltre 70 operatori, tra cui i gestori di Bruxelles, Parigi, Vienna e Barcellona, che servono giornalmente 90 milioni di cittadini.

Il presidente Chizzoli nel Consiglio Direttivo

Cristian Chizzoli, presidente di Padania Acque dal 2021 e docente di Marketing strategico presso l’Università Bocconi, è stato eletto componente del Consiglio Direttivo dell’importante organismo europeo che rappresenta la voce degli operatori pubblici nel processo decisionale internazionale di gestione della risorsa acqua.
Sono cinque i rappresentanti italiani eletti nel board di APE: oltre a Padania Acque, sono stati designati i rappresentanti di SMAT (Torino), MM (Milano), Acque Veronesi (Verona) e Acquedotto Pugliese.
Si tratta di una nomina, spiega il presidente Chizzoli, che attesta ulteriormente i livelli di eccellenza raggiunti dal Servizio Idrico Integrato della provincia di Cremona, già destinatario di diversi riconoscimenti e premialità oltre che modello di riferimento per qualità e innovazione.

Padania Acque tra i big europei del settore

“Sono onorato e, al contempo, orgoglioso di questo nuovo incarico che dà lustro al sistema idrico cremonese e a tutto il territorio provinciale, e che colloca Padania Acque tra i big del settore del panorama europeo. Un risultato frutto del proficuo lavoro condotto a livello locale con i sindaci e l’autorità d’ambito, e sviluppato in sinergia con altre realtà associative quali Water Alliance – Acque di Lombardia, Confservizi Lombardia e Utilitalia, con il costante obiettivo garantire un servizio essenziale e di qualità in modo efficiente, responsabile e sostenibile”.