L’Oisvart Quartet in concerto. Sabato a villa Tadini

L’Oisavar Quartet di Cecilia Giovanni Filippo e Giacomo Ravasio tromba viola e due violoncelli suonerà a Crema il 22 giugno alle 17 nei giardini di Villa Tadini, su invito dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Crema per un concerto ad entrata libera collegato alle manifestazioni estive pensate dal Comune di Crema e dedicate alla cittadinanza.

Musiche da Bach ai Beatles il titolo del concerto che li vedrà impegnati su musiche di Caggiano Eccles Albinoni Gershwin Armstrong Sinatra e un trittico con celebri brani del Quartetto di Liverpool ormai entrato a pieno diritto nella storia della musica con la M maiuscola.

I ragazzi, figli del violoncellista Marco Ravasio e di Raffaella Matta, suonano insieme dal 2019 in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, quando il più piccolo, Giovanni, aveva solo nove anni. Ora, hanno 70 anni in quattro e sono determinatissimi nel seguire le orme paterne, anche in questo programma che segue l’evoluzione della musica negli ultimi 300 anni con sviluppi sorprendenti
Programma molto diverso dalla loro ultima apparizione in città, quando hanno suonato in Duomo per la festività di S. Ambrogio il 7 dicembre scorso.

Questi quattro ragazzi sono uno strano miscuglio di virtuosismo e simpatia, che nei fratelli si traduce in un magico affiatamento che suscita sempre in chi ascolta una grande emozione.
Sentiteli suonare.