Fiesco. Alla Rsa bene le NonnOlimpiadi

Si sono concluse le NonnOlimpiadi per tutte le 80 residenze per anziani italiane gestite da Sereni Orizzonti, seconda in Italia per numero di posti letto nel settore del senior care: dal 13 maggio 2024 le Rsa del Gruppo hanno dato inizio a due settimane di giochi ‘olimpici’ per la Terza Età, interamente dedicate all’inclusività motoria e al divertimento degli ospiti.

Nell’anno delle Olimpiadi 2024 di Parigi, Sereni Orizzonti ha lanciato il progetto fisio-educativo su scala nazionale, che ha coinvolto più di 5.000 ospiti delle regioni in cui il Gruppo è presente. Dal 13 maggio le Rsa Sereni Orizzonti di Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Sardegna e Sicilia si sono animate di giochi e gare psicomotori volti a promuovere la socialità, le abilità fisiche e una sana competizione.

Tener vive le capacità motorie

Le attività del programma psico-pedagogico sono il risultato del lavoro e della collaborazione tra animatori, educatori e fisioterapisti di ogni residenza. Primo fra gli obiettivi delle NonnOlimpiadi, automatizzare le capacità motorie residue di ciascun paziente. In Lombardia, gli ospiti della Rsa Villa Abbadia di Fiesco hanno partecipato a giochi di stimolazione cognitiva con palla e birilli, tiro a segno e bowling adattato alla Terza Età, con il supporto dell’équipe della struttura. Si conclude così la prima edizione delle NonnOlimpiadi 2024, che ha visto la partecipazione attiva di tutti gli operatori, infermieri ed educatori della residenza, che hanno seguito il progetto.