Crema, Sportivamente. Il 15 e 16 giugno la festa dello sport abbraccerà tutta la città

Da sinistra: Giordano ed Elisabetta dell'Ufficio Sport, Cardile, Bergamaschi, Della Frera e Campari

Davvero agli sgoccioli la preparazione della prossima festa dello sport cremasco, che sabato 15 e domenica 16 giugno coinvolgerà cittadinanza e turisti con tanti eventi. Obiettivo valorizzare le società cremasche, ma anche incentivare la pratica sportiva tra ragazzi e giovani. Per loro sarà anche l’occasione di provare nuove discipline. Il nome della manifestazione è Sportivamente, ed è stata presentata quest’oggi nella Galleria del Comune. Al tavolo il sindaco Fabio Bergamaschi, il delegato allo Sport Walter Della Frera, l’assessore a Cultura, Turismo e Politiche giovanili Giorgio Cardile ed Eugenio Campari, presidente della commissione comunale Sport.

Ospiti di grande spessore

Dopo l’introduzione del primo cittadino, convinto che l’iniziativa possa fare di Crema un polo sportivo importante per il territorio, Della Frera ha sottolineato che “quest’anno l’evento abbraccerà tutta la città: ci saranno eventi, esibizioni, la possibilità di provare in loco alcune discipline e di assistere a dei talk con ospiti importanti”. Gli ospiti di sabato 15 saranno Sara Gama, capitana della Juventus e della Nazionale femminile di calcio, che parlerà del “Successo del calcio femminile”. Con “I segreti dell’Inter campione d’Italia”, parlerà di salute il dott. Piero Volpi, capo staff del settore medico dell’Inter e responsabile dell’unità operativa di Chirurgia del ginocchio e di Traumatologia dello Sport all’Humanitas. Chiuderà gli incontri di sabato, condotti dal giornalista cremasco Walter Bruno, l’ex direttore sportivo di Milan, Barcellona e Cremonese Ariedo Braida con “Ricordi e nostalgia del Milan degli invincibili”. Alla fine, la premiazione dello sportivo cremasco dell’anno.
Domenica mattina ci sarà invece “La schiacciata vincente”, incontro con Fabio Soli, allenatore del Trento campione d’Europa, e Michele Baranowicz, palleggiatore cresciuto nella Reima e della Nazionale che gioca ancora in Serie A. Nel pomeriggio, per concludere, “Un’olimpiade a pedali” con ospiti Marco Villa, Ivan Quaranta, Miriam Vece, pistard cremasca che si è qualificata ai giochi olimpici a Parigi, e Gianni Bugno, campione del mondo nel 1991 e 1992 oltre che vincitore del Giro d’Italia nel 1990. Un parterre importante e qualificato.

Gli eventi nelle piazze

Durante la festa dello sport (sabato dalle 14 alle 22 e domenica dalle 10 alle 19) tutte le piazze saranno occupate sia da eventi sia da stand, dove le società sportive, 40 in tutto, avranno la possibilità di presentarsi. Ci saranno 31 esibizioni e 37 gazebi.
“Il sabato avremo a disposizione piazza Duomo, piazza Garibaldi e largo Falcone e Borsellino – ha spiegato Giordano dell’Ufficio Sport, affiancato da Elisabetta –, mentre la domenica oltre a questi tre spazi ci saranno anche piazza Aldo Moro, piazza Giovanni XXIII e via Terni. In piazza Duomo verranno posizionati due campetti di basket, un paio di simulatori di vela, la parete di arrampicata e sotto i portici vicino alla Pro Loco si alterneranno sabato e domenica scacchi e bridge. Si terranno anche esibizioni di scherma sul sagrato della chiesa. In piazza Garibaldi saranno presenti pedana e tappeto polifunzionale, dove si svolgeranno diverse tipologie di sport: danza, ginnastica ritmica, artistica, aerea, sport di combattimento, arti marziali, rugby, padel, badminton e tennis. Si alterneranno società anche di pallavolo e di calcio, soprattutto femminile, e domenica verrà posta una struttura triangolare per l’esibizione di ginnastica aerea. In largo Falcone e Borsellino sabato ci sarà campetto gonfiabile e si alterneranno calcio e pallamano, mentre domenica questo spazio verrà utilizzato per un ulteriore campo di basket. In piazza Giovanni XXIII domenica esibizione di sollevamento pesi degli strongman, nella parte di via Terni ci saranno attività di skate, pattini e roller, mentre sotto i portici di via Terni bocce. In piazza Aldo Moro verrà piazzato un secondo tappeto polifunzionale dove si alterneranno sport di racchette, tennis, badminton e padel”. Attesi cittadinanza e turisti. L’evento sarà seguito anche da Sky Sport.