Case Erp. Dalla Giunta ok alla riqualificazione di tetti e serramenti in centro storico

Per un valore totale pari a 663.000 euro, la Giunta ha approvato martedì i progetti esecutivi predisposti da Aler relativi alle coperture (364.000 euro) dei fabbricati di proprietà comunale siti in vicolo Rino ai numeri civici 1, 3, 5, 11 e 13 e in via Valera al numero 28, nonché alla sostituzione dei serramenti (299.000 euro) di tutti gli alloggi dei medesimi fabbricati oltre a quello in piazzetta Terni De Gregory 1. Gli alloggi sono destinati ad edilizia residenziale pubblica e affidati in gestione ad Aler. Gli interventi sono finanziati con i fondi del Comune di Crema derivanti dalla gestione in convenzione con Aler.

Nuove finestre

Il progetto ha per obiettivo “il ripasso delle coperture dei fabbricati di proprietà comunale”. Essendo in centro storico, l’operazione è vincolata al mantenimento sia della tipologia sia del materiale di copertura, ovvero doppio manto di coppi. Il rifacimento prevede la rimozione dei coppi esistenti e delle lattoniere, il rifacimento delle parti di impalcato in legno sottostante con inserimento nel sottotetto di lastre di isolamento”. Capitolo serramenti: “Il progetto – si legge in relazione – ha per obiettivo la sostituzione delle persiane esistenti di tutti gli alloggi dei fabbricati, anch’essavincolata al mantenimento della tipologia, sia come materiale (legno) sia come estetica e forma. Il rifacimento prevede la rimozione delle persiane esistenti, la verifica ed eventualmente il consolidamento dei cardini e fermagriglia esistenti e la posa di nuove persiane”.

Presto la gara

Con l’approvazione dei progetti esecutivi Aler procederà all’indizione della gara e successivamente all’esecuzione dei lavori. “Le necessità di manutenzione delle case popolari sono ingenti – commenta il sindaco Fabio Bergamaschi – e per il Comune l’impegno a trovare risorse da dedicarvi è costante. Nei mesi scorsi siamo riusciti a risolvere definitivamente il problema delle pesanti infiltrazioni del tetto del condominio di via Macello, che con le forti piogge di questa primavera avrebbe subito ulteriori danni. La programmazione ora prosegue con altri interventi altrettanto importanti, per un importo significativo. Reperire simili risorse non è operazione semplice, ma è doveroso nel rispetto della dignità degli inquilini”.

Infiltrazioni e sicurezza

“Un importante lavoro di manutenzione straordinaria a una parte del nostro patrimonio destinato all’Erp, all’interno di una più vasta programmazione di interventi tesi a migliorare la condizione dei nostri alloggi popolari. I progetti esecutivi approvati dalla Giunta – aggiunge la vicesindaco Cinzia Fontana – riguardano tre fabbricati in centro storico che comprendono 33 alloggi, per i quali, proprio grazie ai lavori sulle coperture e sui serramenti, dovremmo riuscire a dare soluzione ai problemi di infiltrazioni e di sicurezza. Nel frattempo, è in corso di predisposizione anche il progetto esecutivo per il rifacimento della copertura del fabbricato in piazza Premoli 4, per il quale sarà necessario il parere della Sovrintendenza. Vogliamo progressivamente affrontare le diverse situazioni problematiche che hanno a che fare con un patrimonio pubblico che necessita di riqualificazione e di interventi di risanamento in molti casi consistente per assicurare così standard di vivibilità più elevata”.