Elezioni, il sindaco Aries Bonazza cerca il tris a Ripalta Cremasca

Aries Bonazza con la sua squadra

Cinque donne e sette uomini sono al fianco di Aries Bonazza a Ripalta Cremasca nella corsa alle elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno. Il sindaco uscente si candida dunque per centrare il terzo mandato e lo fa, tiene a sottolineare, “con una squadra tutta ripaltese e con candidati a rappresentare tutte e quattro le nostre frazioni: ne conoscono a fondo le esigenze e le necessità, base indispensabile per lavorare nel modo più adeguato al bene comune”.

I candidati al Consiglio comunale

I candidati alla carica di consiglieri sono: Corrado Barbieri, Elif Bicer, Federico Brigatti, Simona Comandulli, Sergio Deias, Roberta Fusar Bassini, Federico Lorenzetti, Andrea Meleri, Sabina Remedio, Irene Ricci, Umberto Spinelli e Carmine Troiano.
“La lista Ripalta oggi – rileva Bonazza – è costituita da persone che già mi hanno supportato nei precedenti mandati e che sono in grado di garantire la continuità grazie all’esperienza amministrativa acquisita. A questi si aggiungono volti nuovi, professionalmente molto preparati, volenterosi e propositivi che, pur non essendosi mai misurati con l’amministrazione di un Comune, hanno l’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco per portare a compimento un programma sfidante e impegnativo, ma sicuramente proficuo per la nostra comunità”.

Le linee programmatiche

Il candidato sindaco e il suo gruppo intendono continuare “sulla linea tracciata nei due precedenti mandati amministrativi, portando a compimento o terminando alcuni progetti e processi già iniziati negli scorsi anni e molto attesi dalla cittadinanza, ma desideriamo anche potenziare quanto già proposto e introdurre nuovi temi e azioni. Siamo consapevoli che gli anni a venire ci presenteranno nuove sfide e nuove opportunità, ma la squadra saprà affrontarle con intelligenza e competenza, mettendo sempre il benessere della comunità al centro del proprio impegno”.
Il programma di Ripalta oggi “è incentrato sui temi del governo partecipato e trasparente, della solidarietà, dei servizi alla cittadinanza, dello sviluppo economico e territoriale sostenibile ed ecocompatibile, del progresso culturale e sociale delle cittadine e dei cittadini”. Un programma politico, sottolineano Bonazza e la sua squadra, “che non è, e non deve essere, un elenco di punti, fatto senza progettualità, e nemmeno una lista di improbabili promesse limitate alla campagna elettorale, ma una serie di proposte realistiche, concrete e attuabili, che intendiamo tradurre in pratica nei prossimi cinque anni. Il nostro gruppo punta sulla crescita della partecipazione collettiva, sul dare spazio e voce a tutti e con un doveroso occhio di riguardo alle persone fragili”.
In tutti i candidati c’è la consapevolezza “che la responsabilità di cui ci facciamo carico è elevata e siamo consci di non avere soluzioni semplici per problemi complessi, ma pensiamo di possedere il giusto grado di responsabilità, rigore e solidarietà per affrontarli con la dovuta efficacia”.
Alle elezioni, come già annunciato la scorsa settimana, a sfidare Bonazza ci sarà la lista Sul Serio Ripalta Cremasca, che candida a sindaco Maria Giovanna Ruffoni.