Kit bebè per accogliere i nuovi nati. E il 13 aprile L’Albero della Vita

Una lettera di augurio e il dono di un kit bebé in collaborazione con l’Azienda Farmaceutica Municipalizzata (Afm) è il benvenuto a ogni nuovo nato in città e un nuovo passo compiuto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Bergamaschi nella promozione del benessere delle famiglie e del sostegno alla genitorialità. In un gesto di calore e accoglienza verso ogni nuova vita nata nella città nel corso dell’anno 2023, Bergamaschi ha deciso di inviare ai genitori una speciale lettera di auguri e felicitazioni.

Gioia della comunità

Nella lettera si esprime la gioia della comunità per l’arrivo di ogni nuovo nato, sottolineando come ogni bambina e bambino arricchisca Crema, contribuendo al suo rinnovamento e alla sua proiezione verso il futuro. Inoltre nella missiva viene annunciata la consegna di un piccolo pacco regalo messo a disposizione dall’Azienda Farmaceutica Municipalizzata, che sarà disponibile per il ritiro presso le sedi delle farmacie di Ombriano e Crema Nuova. I genitori potranno ritirare il kit presentando il buono allegato alla lettera di auguri.

L’Albero della Vita

Parallelamente, l’amministrazione comunale conferma anche per quest’anno l’invito a tutte le nuove famiglie e ai loro piccoli alla piantumazione de L’Albero della Vita. L’appuntamento è fissato per il 13 aprile alle ore 11 presso l’area verde lungo il fiume Serio, accanto alla passerella ciclopedonale Giorgio Bettinelli (tra via Cremona e via IV Novembre). Durante l’evento, sarà piantato un albero dedicato ai nuovi concittadini nati nel 2023, simboleggiando il loro benvenuto nella comunità e confermando l’impegno del Comune nel promuovere un ambiente accogliente e solidale per le famiglie. Il sindaco ha così commentato: “Siamo felici di unire la gioia della città a quella dei genitori, con l’introduzione del Kit bebè pensato dal Comune di Crema e sostenuto in modo attivo e convinto da Afm. È un segno tangibile di attenzione e dell’impegno a supportare le nuove famiglie, per rendere Crema un luogo accogliente per ogni cittadino”. Ampio servizio domani sul giornale in edicola.