Viadotto Sp ex 415 Paullese: terminati i lavori in anticipo

Sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza del viadotto della Sp ex 415 “Paullese” che supera il fiume Serio nel Comune di Crema. L’intervento, consistente nell’adeguamento delle barriere di sicurezza laterali (comprensivo di nuovi ancoraggi), dei giunti di dilatazione trasversali e di alcuni lavori di risanamento dei calcestruzzi, è iniziato nel luglio 2023 e si è concluso secondo le tempistiche previste. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa aggiudicataria De Carli S.r.l. di Capralba. Restano da completare alcune lavorazioni di secondaria e limitata importanza nella parte sottostante la struttura, dove si coglierà l’occasione per una completa pulizia dalle ramaglie onde evitare incendi delle stesse.

Altri lavori a breve

I lavori effettuati, dal costo complessivo di 2,1 milioni di euro finanziati da fondi ministeriali, garantiranno il transito in tutta sicurezza ed eviteranno lo svio laterale dei veicoli con la caduta dal viadotto. A breve si darà avvio ad altri cantieri simili di messa in sicurezza del ponte sul Serio a Pianengo e a Sergnano, sull’Adda a Pizzighettone e Rivolta, sull’Oglio a Ostiano e Castelvisconti. A questi si aggiungeranno il Ponte sull’Oglio di Calvatone, il nuovo Ponte di Isola Dovarese e il raddoppio del Ponte della Paullese a Spino d’Adda.

Sicurezza per il territorio

“L’intervento rientra in un più ampio programma di messa in sicurezza dei ponti appartenenti alla rete viaria di competenza provinciale e ai quali l’ente ha dedicato grande interesse e risorse. Il cantiere di Pianengo ha rispettato i tempi contrattuali e ci consente di restituire al territorio un’infrastruttura in cui è rafforzata la sicurezza della circolazione”, dichiara Paolo Mirko Signoroni, Presidente della Provincia di Cremona.