Unità Pastorale S. Paolo VI. Il Vescovo ha incontrato i Consigli comunali di Bagnolo e Chieve

Vescovo Bagnolo Chieve
Da sinistra: don Piergiorgio, Bettinelli, don Ernesto, vescovo Daniele, don Mario e Aiolfi
Prosegue la visita del vescovo Daniele all’Unità Pastorale S. Paolo VI, costituita dalle comunità di Bagnolo Cremasco e Chieve. Continuano gli appuntamenti con le varie realtà, non solo ecclesiali, dei due paesi.
Come da programma, nella mattinata di ieri, sabato 9 marzo, si è recato presso il palazzo comunale di Bagnolo dove ha incontrato i sindaci Paolo Aiolfi e Davide Bettinelli, i consiglieri e i dipendenti. Erano presenti anche don Mario Pavesi, don Piergiorgio Fiori e don Ernesto Mariconti.

Comunità e collaborazione

I primi cittadini hanno illustrato le rispettive comunità, i cambiamenti avvenuti nel corso degli anni, le risorse presenti, le criticità e le sfide del futuro. Particolare attenzione è stata posta soprattutto all’ambito sociale.
“Importante il concetto di comunità che è emerso, dove ognuno è risorsa e sostegno per l’altro, soprattutto per chi è più fragile, e della sempre maggior necessità, anche per i Comuni, di fare rete con gli altri soggetti del territorio secondo principi di solidarietà e sussidiarietà” dichiara Bettinelli.
Nell’incontro è stata evidenziata anche la positiva collaborazione tra amministrazione, parrocchia e oratorio. “A dimostrazione del fatto che anche dalle difficoltà può generarsi il bene, il tutto a servizio della nostra comunità” aggiunge Aiolfi.
Al termine dell’incontro è stato consegnato un dono al Vescovo a ricordo della sua visita a Bagnolo e a Chieve.