Saldi. Al via oggi le vendite di fine stagione. Previsioni contrastanti

Crema

Parte oggi in Lombardia, così come nelle altre regioni d’Italia fatta eccezione per la Val d’Aosta che ha anticipato tutti di un paio di giorni, la stagione dei Saldi invernali. I commercianti li attendono dopo un inverno le cui temperature miti non hanno certo consentito di fare affari facendo registrare a bilancio solo segni negativi. Gli acquirenti sono invece ai blocchi di partenza in cerca dell’affare. Ma sarà proprio così? C’è molta incertezza su come andranno le vendite di fine stagione e le stesse associazioni di categoria azzardano previsioni del tutto diverse.
Per l’Ufficio Studi di Confcommercio nazionale “saranno 15,8 milioni le famiglie che si dedicheranno allo shopping scontato e ogni persona spenderà circa 137 euro, per un giro di affari di 4,8 miliardi di euro, mentre l’acquisto medio a famiglia si attesterà sui 306 euro”.
Molto più ottimista Confesercenti secondo la quale “il 40% dei potenziali acquirenti ha già individuato cosa comprare, e prevede di acquistare entro domenica con un budget medio previsto di 267 euro a persona, anche se il 38% del campione analizzato prevede di spendere meno di 150 euro”.
Chi avrà ragione? I commercianti confidano in un inizio d’anno che faccia dimenticare un autunno da dimenticare.