Santa Lucia fa visita alla Neuropsichiatria e alla Pediatria

Abio con l'équipe di Pediatria

Vestita di bianco, in silenzio (o quasi) nella notte più attesa da tutti i bambini (e anche la mattina) Santa Lucia ha fatto tappa alla Neuropsichiatria di Asst Crema, consegnando doni per i bimbi, grazie alla generosità di Abio (Associazione per il bambino in ospedale) che giusto pochi giorni fa aveva anche ufficializzato il dono di decorazioni in legno per colorare la sala d’aspetto dello stesso presidio.
Per celebrare la santa più amata dai piccoli, i volontari Abio hanno fatto visita questa mattina anche nel reparto di Pediatria. “Per un piccolo gesto, siamo stati incaricati proprio da Santa Lucia per strappare un sorriso ai piccoli degenti. Questa – chiarisce Ortensia Marazzi – è la nostra mission: rendere meno traumatico l’ingresso e la degenza dei bambini e dei ragazzi in ospedale. A questa visita si aggiunge un’altra finalità, quella di riempire i momenti di festa di attimi di felicità, anche tra le quattro mura ospedaliere”. I volontari Abio torneranno nel pomeriggio della vigilia di Natale, per fare gli auguri. “E per stare ancora accanto ai più piccoli”.
Ringraziamenti sono giunti dal direttore dell’Unità operativa Maddalena Leone: “Ancora grazie ad Abio per il prezioso lavoro di accoglienza, sostegno e orientamento che svolge tutti i giorni. Sapere, per i piccoli pazienti e i loro familiari, di poter contare su un sorriso amico anche in un momento di sofferenza e di malattia, è di fondamentale importanza. Grazie, in particolare, per questi doni nel momento delle feste natalizie. Ci ricordano che è sempre il momento giusto per sorridere insieme e apprezzare piccoli gesti che sono capaci di fare la differenza”.