Offanengo. La ragazza con la rosa, itinerante no alla violenza

Da sabato 25 novembre presso la biblioteca comunale di via Clavelli Martini a Offanengo è stata collocata l’installazione La ragazza con la rosa, dall’evidente significato di denuncia della violenza contro le donne. L’opera, realizzata alcuni anni fa dall’artista Gianbattista Omacini, ha avuto grande successo nel territorio venendo ‘prestata’ a più Comuni. L’allestimento rimarrà visitabile per tre settimane, ma la volontà è che il messaggio rimanga chiaro e visibile in paese per più tempo possibile. I curatori infatti avrebbero piacere che l’opera venisse ospitata ogni settimana nelle vetrine dei commercianti di Offanengo, creando così un itinerario dove ognuno possa lasciare il suo messaggio sulle donne. Chi volesse aderire può rivolgersi alla biblioteca che darà i necessari contatti.