Giornata nazionale SLA. Crema si unisce all’iniziativa “Coloriamo l’Italia di verde”

comune di crema
Il Comune di Crema

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di ANCI, la Giornata Nazionale SLA è una rete di solidarietà che coinvolge l’intero Paese.
La SLA è una malattia neurodegenerativa che provoca una paralisi progressiva dei muscoli volontari, per cui non esiste ancora una cura definitiva.
Nella notte del 16 settembre, centinaia di monumenti saranno illuminati di verde, a Crema il Palazzo Comunale si unirà all’iniziativa “Coloriamo l’Italia di verde”. Questo gesto rappresenta la speranza di trovare una cura e un simbolico abbraccio alle famiglie, dimostrando loro che non sono sole.
Inoltre, domenica 17 settembre, i volontari di AISLA saranno presenti in numerose
piazze italiane. A Cremona, l’iniziativa è stata posticipata a martedì 19, grazie alla collaborazione della Coldiretti.

Sostenere la ricerca per trovare una cura

“Solo nella città di Cremona siamo in contatto con più di 20 famiglie costrette a convivere con la SLA – dichiara con fermezza Nazzarena Anelli, presidente della sezione AISLA Cremona -. Questa malattia ha un impatto profondo sulla vita di ogni singola famiglia coinvolta. Noi volontari, per la maggior parte familiari che hanno sperimentato sulla propria pelle questa terribile condizione, ci siamo uniti per offrire il nostro aiuto a coloro che stanno attraversando la stessa battaglia. Continueremo a sostenere la ricerca, a informare ed erogare la formazione per una adeguata assistenza. Tutto questo è il significato della nostra Giornata Nazionale SLA”.

Giornata nazionale SLA

La Giornata Nazionale SLA nasce per ricordare il primo sit-in dei malati SLA in piazza Bocca della Verità a Roma, avvenuto il 18 settembre 2006. Da allora, ogni anno, tra la metà di settembre e la prima settimana di ottobre, AISLA promuove diverse iniziative in tutta Italia per rinnovare l’attenzione dell’opinione pubblica, delle autorità politiche, sanitarie e socioassistenziali sui bisogni di cura e di assistenza dei malati SLA.
Durante tutta la giornata, è possibile sostenere i progetti di AISLA, attraverso donazioni o l’acquisto di gadget esclusivi.
I proventi saranno devoluti al progetto “Operazione Sollievo”, che permette all’Associazione di offrire gratuitamente molti servizi come trasporti attrezzati, acquisto o noleggio di ausili,
supporto psicologico e fisioterapia domiciliari per le famiglie costrette a convivere con la SLA.

A Cremona “Profumiamo l’Autunno con un gesto di solidarietà”

Da un’idea di Rossella, socia e volontaria dell’associazione, a Cremona sarà allestito un banchetto con sacchettini di lavanda, saponette, appendini e molti altri splendidi gadget realizzati a mano grazie alla collaborazione con l’Azienda di Nicoletta e Federico di Montegallo nei Monti Sibillini.
L’appuntamento con “Profumiamo l’autunno con un gesto di solidarietà” il 19 settembre, sarà dalle ore 8:30 alle 12:30, presso i portici di P.zza Marconi. L’iniziativa rappresenta una rete di solidarietà che coinvolge l’intero Paese.