Castelleone. Perseguitava l’ex moglie. Il Gip ha emesso il divieto di avvicinamento

Foto di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Castelleone hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa nei confronti di un cittadino italiano di anni 47, emessa dal GIP del Tribunale di Cremona su richiesta della Procura della Repubblica.

I fatti

L’uomo, destinatario del provvedimento, era stato denunciato in stato di libertà per atti persecutori nei confronti della moglie da cui era separato.
A seguito delle ricostruzioni dopo la denuncia, è stato indagato per il grave reato e, condividendo l’impianto accusatorio, il Giudice delle Indagini preliminari ha concordato sulle esigenze cautelari.
Non dovrà quindi avvicinarsi alla donna e all’abitazione della stessa. In caso di inosservanza delle disposizioni del Giudice, potrà essere emessa la misura più grave della custodia cautelare in carcere.