Comune: evento Pd inviato con mail istituzionale. Bergamaschini (Lega) non ci sta

Da una e-mail scoppia la polemica politica. È accaduto stamattina in città. Dal Comune, infatti, è stato inoltrato un messaggio di invito della Conferenza provinciale delle Donne Democratiche di Cremona per un appuntamento del prossimo 3 dicembre. La Lega non ci sta. Senza sindacare la buona fede e le tematiche degli incontri, il giovane consigliere del Carrocchio Andrea Bergmaschini ha subito replicato, mettendo i puntini sulle i.

Rispetto dei ruoli e delle istituzioni

“In questo caso è stato inoltrato un invito tramite mezzo isituzionale targato Partito Democratico. Chiedo gentilmente di NON inoltrare tramite comunicazioni istrituzionali eventi targati dai partiti o che sponsorizzano dei libri di una chiara connotazione politica. Nessuno lo ha mai fatto e non c’è nessuna deroga per determinati partiti (così dovrebbe essere). Si ripete una dinamica simile dopo il libro del consigliere Matteo Piloni lasciato in aula degli Ostaggi prima del Consiglio comunale di luglio. Capisco che si avvicina la campagna elettorale per le Regionali, ma ogni situazione e iniziativa possiede i suoi canali e metodi corretti per essere sponsorizzata. Il rispetto dei ruoli e delle istituzioni vale per tutti, nesusno escluso”. Così scrisse, per la Lega, Bergamaschini. Come dagli torto.