Polo della Cosmesi. Polo Innovation Day, giornata di studio e approfondimento e molto altro

Nella giornata di giovedì 22 settembre si è svolto il Polo Innovation Day, l’evento organizzato dal Polo della Cosmesi (che compie diciassette anni) dedicato all’industria della filiera cosmetica. La giornata di studio e approfondimento, ma anche di business, dopo due anni di stop, torna per presentare le innovazioni di un settore che non si è mai fermato, trovando anzi nella crisi generata dall’emergenza sanitaria opportunità di crescita e miglioramento. Questa quinta edizione è dedicata in particolare alla circular economy.

Obiettivi comuni e ricerca

Ad aprire la giornata di studio e confronto sull’importante tematica, stamattina presso Autotorino, il presidente del Polo della Cosmesi Matteo Moretti e tante autorità.
”Viviamo oggi un momento spartiacque – ha esordito il presidente –. Anche per la cosmesi sono aumentati i costi complessivi e ci sono problemi su materie prime ed energia. Ma nonostante tutto il nostro settore ha dimostrato tutta la sue resilienza. Oggi è sempre più determinante individuare obiettivi comuni come la strada della circular economy, da imboccare con convinzione, dialogando tra imprese e con centri di ricerca e università, qui presenti”.
Sono seguiti i saluti del Prefetto Corrado Conforto Galli, del presidente della Provincia di Cremona Mirko Signoroni e del sindaco di Crema Fabio Bergamaschi.

Da fatto industriale a fatto sociale

“La cosmesi – ha dichiarato quest’ultimo – negli ultimi decenni ha segnato il progresso del territorio cremasco. Da fatto industriale grazie all’intuizione di alcuni pionieri sta diventando sempre più un fatto sociale a tutto tondo, quasi un tratto identitario del saper fare e dell’essere di una comunità. Per questo anche come istituzioni dobbiamo affiancare l’impresa estendo la filiera all’ambito formativo con i corsi Its, provando a coltivare l’ambizione di una brandizzazione del territorio, soprattutto in campo culturale e turistico in modo tale da incrementare ulteriormente il valore attrattivo del mondo cosmetico”.
A seguire il taglio del nastro tricolore ha dato il via ai lavori. La giornata sarà ora cadenzata da tre tavole rotonde dedicate ad altrettante macro aree produttive della filiera: make-up, skincare, packaging. Sabato sul nostro giornale ampio servizio di approfondimento.

Innovation Awards

Anche in questa edizione, si sono tenuti gli Innovation Awards che premiano i prodotti, le formulazioni, i packaging riconosciuti dal pubblico e dalla giuria di esperti come i più all’avanguardia del settore.
Quest’anno, oltre a innovazione, design e funzionalità, particolare attenzione è stata riservata ovviamente al tema della sostenibilità.
Ampio servizio sul giornale di sabato in edicola.