Libreria Cremasca. La casa editrice Angolazioni presenta 4 libri

Venerdì 30 settembre  alle ore 17, nelle scuderie di Palazzo Terni de’ Gregorj (via Dante Alighieri, 20a) la Libreria Cremasca organizza la presentazione di quattro libri della casa editrice Angolazioni di Orzinuovi.

Il programma

Questi i libri che saranno presentati con l’intervento degli autori. A condurre le interviste agli autori sarà la stessa titolare della casa editrice Angolazioni, Paola Cominatti.

Paola Orini, Andromaca, tra presente e passato (2020)

Andromaca, sposa di Ettore, primogenito di Priamo, re di Troia, unita tramite matrimonio combinato, ma subito innamorata del giovane e valoroso marito, ci viene raccontata nella sua più totale umanità, molto ben interpretata attraverso sentimenti moderni e attualissimi, nei suoi momenti dorati, presso la corte della città di Troia, come amabile e femminile moglie; come nuora della temuta e amata Ecuba; come madre dolcissima e affettuosa del tanto desiderato Astianatte; come sincera amica di tante donne; come triste vedova, dopo lo struggente addio al marito e, drammaticamente, come schiava. In ogni momento, come una dolce e soave guerriera, che non si arrende, dignitosa e regale.

Paola Orini (Crema, 1964) è dirigente dell’Istituto d’Istruzione Superiore Galileo Galilei di Crema. Per Sansoni ha pubblicato Cronache dall’Olimpo (2004) e L’Avventuroso mondo degli eroi (2008).

Giorgio Ronny Lucchi, L’ultima cortigiana (2020)

È la storia di molte vite che si intrecciano, come in un balletto, sullo sfondo dell’eterna Venezia, città alla quale Giorgio Ronny Lucchi si sente particolarmente legato. Il lettore diventa spettatore di varie scene, quasi teatrali, e viene accompagnato dall’autore tra le calli, al Lido, nei quartieri eleganti o in quelli malfamati, incontra meretrici, commercianti, contesse, bariste, commesse, domestiche. Troverà tanta gente che, legata dal medesimo destino di bisogno, si aiuta. L’ultima cortigiana, bella ed elegante, dopo aver imparato e fatta sua l’arte della sopravvivenza, troverà il suo riscatto…

Giorgio Ronny Lucchi (Crema, 1953). Dopo gli studi, ha vissuto dieci anni a Venezia. Ritornato nella città natale, ha gestito diversi locali, tra i quali il famoso American Bar, salotto di Crema.È chiamato scrittore di vita. Ha scritto ‘quaderni terapeutici’ utili a se stesso e forse ad altri: Riflessioni e pensieri intimi per la vita, Io e la Dogaressa, Io e il Maestro.  Per Angolazioni ha pubblicato I segreti della piccola Cà d’oro (2018).

Viviana Laffranchi, Potresti essere tu (2020)

Martina, ragazza intelligente, bella e frizzante, ama profondamente la piccola Rosi e il suo Giorgio, marito un po’ taciturno e rude, ma autentico e immensamente innamorato di sua moglie. Succede, però, anche a loro: il diario di Martina racconta un tradimento… Il romanzo ci narra poi di Antonio, padre di Giorgio, dipendente dal gioco, e delle amiche di Martina, personaggi che ruotano intorno alla sua semplice e complicata vita, intricata e unica, come potrebbe essere quella di ognuno di noi. Questo bellissimo e attuale romanzo ci parla anche del Covid-19 che spaventa, che uccide…

Viviana Laffranchi è una cantautrice di Vestone (BS). Ha composto canzoni sia in italiano che in dialetto bresciano. Dopo la pubblicazione del racconto Basta un soffio di Vento, Potresti Essere tu è il suo primo romanzo.

Matilde Fiammelli, Perfettamente imperfetti (2022)

Narra di una famiglia dell’alta borghesia italiana, degli anni ‘60, delle sue abitudini, dei valori pedagogici più o meno restrittivi, della scappatella di una figlia diciasettenne, che si ritrova madre di un bimbo, situazione non accettabile dalle convenzioni di allora. Il bambino, nato e nascosto, verrà affidato alla sorella maggiore, che lo crescerà come suo, all’insaputa della giovanissima mamma e del giovane padre, costretto a fuggire in America. I figli, ormai adulti, al momento della vendita della bellissima villa di famiglia, ricostruiranno, a ritroso, la storia vera, tramite diari ritrovati in cantina, scoprendosi così non cugini, ma fratelli.

Matilde Fiammelli (Lodi, 1971), abita a Crema. Insegna in una scuola di Lodi e svolge anche la professione di commercialista. La passione per la scrittura l’ha portata dapprima a scrivere libri di taglio fiscale, successivamente ha iniziato a scrivere anche per diletto. Perfettamente imperfetti è il suo primo romanzo.