Piscina comunale. Bettenzoli. “Si deve tornare alla gestione pubblica”

La piscina comunale

“Vasche inagibili, impianto dimezzato, infiltrazioni, non funzionamento della vasca delle onde, piscina dimezzata, società sportive preoccupate: insomma la gestione di Forus è peggio di quella di Sport Management”. L’attacco arriva da Beppe Bettenzoli per Rifondazione Comunista.
“Lo abbiamo detto in tutte le salse, quando l’ex sindaca Stefania Bonaldi utilizzava soldi pubblici per salvare la gestione fallimentare di Sport Management: si deve tornare alla gestione pubblica dell’impianto natatorio di Crema”, aggiunge il segretario di partito e sindacalista cremasco.

Nuovo bando

Per il quale la gestione odierna “è il risultato delle privatizzazioni e delle esternalizzazioni; un Comune assolutamente non in grado di controllare i lavori effettuati dai gestori dei servizi pubblici. Siamo per la ripubblicizzazione della gestione coinvolgendo nella stessa le società sportive che utilizzano l’impianto. Le inadempienze e le incapacità gestionali dimostrano l’inosservanza degli obblighi contrattuali, motivo più che sufficiente per recedere dal contratto in essere con Forus”. Parole forti. A Forus, chiaramente, se lo riterrà opportuno, facoltà di replica.