Credera. Si riunisce il nuovo Consiglio comunale, nominata la Giunta

Il sindaco Cerasola e il suo gruppo festeggiano la vittoria elettorale

È fissata per le ore 21 di lunedì 27 giugno la prima riunione del nuovo Consiglio comunale di Credera Rubbiano che prevede, dopo la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco Francesca Cerasola, vittoriosa alle elezioni del 12 giugno dove la sua lista Obiettivo Comune ha ottenuto 460 voti contro i 425 della lista Tradizione e Futuro che candidava l’ormai ex sindaco Matteo Guerini Rocco. Sarà dunque una data a suo modo storica quella di lunedì: sancisce il cambiamento alla guida del Comune crederese, vede per la prima volta una donna in fascia tricolore, segna l’avvio di una nuova stagione nel modo di amministrare la comunità.

La nomina della Giunta

Nel corso della seduta consiliare, secondo quanto previsto dallo Statuto, verrà darà comunicazione in merito alla nomina dei componenti della Giunta e del vicesindaco.
Il sindaco Cerasola ha scelto come sua vice Simona Casella, la più votata in termini di preferenze – ben 39 – alle elezioni. Casella è anche assessore con deleghe a Risorse economiche-Bilancio-Tributi e Sport-Tempo libero.
L’altro assessore è Andrea Castelli, che ha ottenuto 28 voti di preferenza individuale: per lui le deleghe a Cura del territorio, Lavori pubblici, Patrimonio, Mobilità, Viabilità e Trasporti.
Sempre nel Consiglio del 27 giugno saranno presentate le linee programmatiche di mandato e verranno espletate alcune nomine e designazioni.

Il nuovo Consiglio comunale

Ricordiamo che, accanto al sindaco Francesca Cerasola e agli assessori Simona Casella e Andrea Castelli, i consiglieri di maggioranza sono Elena Tessadori, Ilaria Ferla, Paolo Artale, Aurora Bonizzi e Walter Mauro Gilli.
Sui banchi dell’opposizione, a seguito dell’esito elettorale e se non ci saranno rinunce, ci sono invece Matteo Guerini Rocco, Nicola Vigani e Stefano Merisio, chiamati a un nuovo ruolo dopo aver governato per anni.