Poste Italiane. Musica con vista fa tappa a Palazzo Pignano

Palazzo Pignano

Musica con vista, la rassegna musicale itinerante promossa dal Comitato Amur, con l’impresa culturale creativa Le Dimore del Quartetto e l’Associazione Dimore Storiche Italiane e realizzata con il sostegno di Poste Italiane, farà tappa a Palazzo Pignano domenica 26 giugno alle ore 18. Il concerto, che si svolgerà nella splendida cornice di villa Marazzi, è uno dei 37 spettacoli organizzati su tutto il territorio italiano che fino al 23 settembre, animeranno giardini e dimore storiche.

Note del Trio Quodibet

Il concerto sarà tenuto dal Trio Quodibet, una giovane formazione cameristica composta da Vittorio Sebeglia (violino), Virginia Luca (viola) e Fabio Fausone (violoncello) narrerà la storia di un dialogo immaginario tra maestro e allievo con il Divertimento in si bemolle maggiore Hob.V.8 (1765) di Haydn e il Trio n. 1 in mi bemolle maggiore op. 3 di Beethoven (1796). La rassegna rientra nel più ampio piano di interventi sociali e culturali di Poste Italiane “Presenti sul territorio, vicini alle comunità”. L’Azienda, con i suoi 160 anni di storia, è impegnata a supportare le comunità locali sostenendo il benessere dei cittadini e lo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese. Un valore perseguito attraverso la promozione di programmi e attività di inclusione sociale con un impatto positivo sul territorio, anche grazie alla presenza capillare dell’Azienda e al supporto di progetti a valenza comunitaria.

Bellezze da scoprire

Il Festival itinerante Musica con Vista conduce lo spettatore alla scoperta delle bellezze nascoste del Paese, spesso fuori dai soliti itinerari. Affascinanti borghi, edifici storici e giardini incantati, attraverso la musica e la cultura, promuovono lo sviluppo di un turismo appassionato e curioso, in grado di attrarre un pubblico eterogeneo.