Cremona. Bici rubata, recupero e denuncia

Guida in stato di ebbrezza, controlli dei Carabinieri

Più volte aveva visto un uomo sulla bicicletta che tempo prima le era stata rubata. Non aveva avuto il coraggio di fermarlo per timore di una sua reazione, ma l’altro pomeriggio, vedendo la due ruote parcheggiata e chiusa con una catena in una strada della città, ha deciso di chiamare i Carabinieri che hanno risolto la questione ridando la bici alla proprietaria e denunciando per ricettazione chi l’aveva indebitamente in uso.

Il ritrovamento e la denuncia

È accaduto a Cremona. La ragazza, dopo aver visto la sua bicicletta e chiamato i Carabinieri, al loro arrivo “ha mostrato una denuncia presentata a fine aprile per il furto che aveva subito davanti alla scuola che frequenta dove, al termine delle lezioni, non aveva più trovato la bici che aveva lasciato in una rastrelliera – spiegano dal Comando Provinciale dell’Arma –. Nella denuncia aveva indicato alcuni particolari che rendevano riconoscibile la bicicletta e quando l’ha trovata in via Verdi ha chiamato i carabinieri ai quali ha spiegato e dimostrato che quella era la sua bici. La due ruote era legata con un lucchetto e i militari hanno confrontato il mezzo ritrovato con quanto indicato in denuncia, accertando senza alcun dubbio che si trattava dello stesso”.

A quel punto i Cc si sono nascosti attendendo l’arrivo dell’utilizzatore della bicicletta. Quando il 54enne si è avvicinato alla due ruote ha aperto la catena, i militari lo hanno fermato prima che potesse allontanarsi. Restituita la bici alla legittima proprietaria, i Cc hanno deferito l’uomo per ricettazione.