G. Galilei. Le eccellenze della scuola: Canidio vincitore assoluto per Biologia

Il 7 e il 14 maggio si sono svolte a Cesenatico o, per chi non poteva partecipare per più motivi, online le prove nazionali di Matematica e di Biologia. Gli studenti avrebbero partecipato sia a squadre sia individualmente. Le scuole di Crema erano rappresentate dagli studenti del liceo scientifico delle scienze applicate G. Galilei. In settimana sono giunti i – fantastici – risultati che hanno visto ben tre studenti piazzarsi ai primi, se non primissimi posti!

Chi ha vinto

Per quanto concerne le Olimpiadi Nazionali di Matematica Leonardo Fusar Bassini VLC, di Capergnanica e Davide Gui, VLE di Crema si sono piazzati al terzo posto ricevendo quindi una meritatissima e favolosa medaglia di bronzo. Eccellenza invece per Pietro Canidio, VLE di Crema che alle olimpiadi di Biologia si è piazzato al primo posto! Complimenti! Sarà lui a rappresentare l’Italia alle prove internazionali di Biologia che si terrà dal 10 al 18 luglio in Armenia e tutti i suoi compagni di classe, che hanno festeggiato con lui la ‘medaglia d’oro’, gli insegnanti, la dirigenza e la scuola tutta faranno il tifo per lui!

Le dichiarazioni

Una scuola che è comunità e che sta ottenendo ottimi risultati sia in ambito scientifico sia umanistico – come ha sottolineato la prof.ssa Antonella Pezzoni tra le coordinatrici del progetto –; da sottolineare infatti che sempre il Galilei aveva piazzato in finale anche la squadra per le Olimpiadi della cultura e del talento svoltasi a Tolfa purtroppo nei giorni delle altre prove finali impedendo dunque alla squadra, composta in parte dai medesimi studenti, di partecipare. Troppe finali… troppo bravi!
Grande soddisfazione ha espresso la dirigente scolastica Paola Orini che ha dichiarato come: “Nostra forza è credere nell’eccellenza sostenibile. Se la scuola infatti è impegnata ad aiutare i ragazzi che hanno più difficoltà, con corsi e promozione di momenti per sostenere chi ha bisogno di aiuto, ciò non toglie la nostra vicinanza e il nostro sprone nei confronti di chi ha raggiunto livelli, appunto, di eccellenza sia a livello dell’istituto quindi cittadino, provinciale, regionale e nazionale. E naturalmente… internazionale!
Le docenti Assunta Alviti e Greta Stanga hanno confermato quanto il gruppo che ha partecipato alle finali ottenendo questi ottimi risultati sia coeso non solo tra loro, ma con i compagni stessi nei confronti dei quali c’è vera amicizia.

Le scelte prer il futuro

E per il futuro? Gli studenti hanno già le idee chiare: Ingegneria Matematica per Gui, Davide Pola (della squadra per Tolfa) Ingegneria elettrica, Niccolò Orisni (Tolfa) Odontoiatria, Fusar Bassini incerto tra Ingegneria e Matematica e Canidio Medicina (già immatricolato all’Humanitas).