Calcio Serie C. Pergo, punto prezioso con la Feralpisalò

Pergo

Altro prezioso pareggio per il Pergo, col punteggio di 1-1, che al Voltini è stato in grado di fermare la corsa della Feralpisalò e si mantiene in quota salvezza. Gara equilibrata nel 1° tempo, nonostante mister Mussa sia stato costretto a rinunciare a Scardina, indisponibile, affidandosi in attacco a Guiu Vilanova, mentre Zennaro è tornato in mediana e Alari e Lambrughi a rinforzare le retrovie nel 3-5-2 cremasco. La Feralpisalò dell’ex Vecchi era quasi al completo, priva solo del centrocampista Guidetti, e si è proposta in campo schierata con il 4-3-1-2.
Bresciani più manovrieri nella prima parte, ma un Pergo accorto e concentrato non ha lasciato varchi agli avversari. La gara si è sbloccata nella ripresa, al 52′, quando l’arbitro ha concesso un rigore alla Feralpisalò per un fallo di mano di Arini su conclusione di Guerra fra le proteste cremasche. Dal dischetto Miracoli con un sinistro centrale è riuscito a battere Soncin. Pareggio del Pergo al 60′, sempre dal dischetto, per un rigore accordato su contatto fra Varas e Pisano nell’area ospite. Lo stesso Varas con un destro angolato ha siglato il suo 9° gol stagionale fissando il pareggio. Al 64′ l’occasionissima per i cremaschi, ancora con Varas su rigore, assegnato per un contatto sulla linea di fondo fra Pisano e Guiu Vilanova. Il centrocampista ha calciato in fotocopia, ma stavolta De Lucia in tuffo non si è fatto superare. Al 90′ occasionissima per i bresciani: Luppi al limite dell’area piccola ha mandato incredibilmente a lato una ribattuta di Soncin. Il pareggio consente ai cremaschi di rimanere quint’ultimi a pari punti con il Trento e in vantaggio negli scontri diretti stagionali. Prossima sfida per i gialloblù domenica 10 aprile alle 17.30 allo stadio Martelli di Mantova.