Elezioni. Definito il quadro degli “sfidanti”. Bergamaschi: “Per la città occasione di crescita”

“Ieri sono state presentate le due candidature a sindaco di Crema del centrodestra: quella di Maurizio Borghetti e quella di Simone Beretta (invero quest’ultimo non ha ancora ufficializzato la sua, ma solo confermato che ci sarà, ndr). Dopo la mia candidatura per il centrosinistra, quella di Paolo Losco per Sinistra Unita e di quella di Manuel Draghetti per il Movimento Cinque Stelle, il quadro complessivo dei candidati sembra, quindi, essere definito. Voglio augurare a tutti un sincero in bocca al lupo, con l’auspicio che la campagna elettorale possa essere un’esperienza positiva per tutti, propositiva per la città e un’occasione di crescita per la nostra comunità, che è poi il fine ultimo, anzi unico, della bella Politica. Non mancherà, da parte mia, la lealtà del confronto sulle idee e sui progetti per Crema, che già il centrosinistra, con la sua coalizione rinnovata, ampia e fortemente civica, sta elaborando per la proposta ai cittadini. Viva Crema!”. Questo il commento di Bergamaschi alle ultime vicende politiche cittadine circa la “sfida” elettorale.
Certamente tanto movimento di idee e un confronto sui temi importanti per Crema faranno bene alla nostra città.