BUS E COVID – Coti Zelati (La Sinistra): “Mancano controlli. Sui pullman e nelle piazzole c’è calca”

Foto di repertorio

L’ultimo Consiglio comunale della scorsa settimana  s’è aperto con le classiche comunicazioni. La prima di Emanuele Coti Zelati (La Sinistra), che ha espresso la sua preoccupazione “per la forte presenza e la calca sui pullman e nelle piazzole d’attesa degli studenti. Andate nella pratica a vedere cosa accade nei pressi delle pensiline e sui bus della nostra città: assenza di ordine nella salita e nella discesa e mancanza di personale per i controlli in merito agli assembramenti”.
L’ex esponente della maggioranza, ha chiesto ufficialmente al sindaco Stefania Bonaldi di farsi carico di questa situazione, “lei che è responsabile ultima della salute dei cittadini. Potrei riferirmi ad Attilio Galmozzi ma il suo assessorato è troppo evanescente – ha concluso polemico –. La mia è una segnalazione pubblica anche ai due agenti in sala. Al di là delle dichiarazioni, decine e decine di ragazzini si accalcano nelle piazzole e quasi la stessa cosa avviene sui pullman”. Così parlò, Coti Zelati.