GT Sprint: a Misano grande performance della coppia Perolini-Cecotto

Cala il sipario sul 2° round del Campionato Italiano GT Sprint a Misano Adriatico, con una performance esemplare di Pietro Perolini e Jonathan Cecotto che si confermano leader di campionato PRO-AM.
Un weekend partito in salita quello romagnolo, con Perolini autore di una qualifica poco soddisfacente nonostante gli sforzi profusi, ma un Cecotto in palla sin dalle prime battute.
GARA 1 piena di emozioni, partiti dalla quarta piazza, con un ottimo stint del venezuelano che passa il volante a Perolini in P3. Il cremasco, a causa di un piccolo problema tecnico, arranca nell’ultimo giro perdendo qualche posizione e sfila sotto il traguardo P7 assoluta e P2 PRO-AM per soli 50 centesimi.
E’ in GARA 2 che l’LP Racing si è riscattata, ribaltando ogni pronostico. Perolini scatta dalla sedicesima casella e guadagna subito tre posizioni, rimbalzando i continui attacchi della Honda NSX e della Lambo #19. Alla fine del suo turno le condizioni climatiche cambiano e arriva la pioggia. Cecotto, al cambio è subito performante. Magistrale interpretazione delle mutevoli condizioni della pista da parte del Team Manager Luca Pirri, che chiama il cambio gomme nel momento perfetto. Meccanici e ingegneri azzeccano un pit stop da manuale e il venezuelano continua la sua rimonta. Grazie a qualche errore degli avversari e un Cecotto aggressivo e calcolatore quanto basta, si innesca un’accesa lotta all’ultimo giro per le prime posizioni assolute. La Huracan GT3 #88 taglia il traguardo al fotofinish, con un’eccezionale P2 Assoluta e una prima posizione di classe, per soli 29 centesimi sulla Mercedes dell’Antonelli Motorsport, rimontando 14 posizioni. Pietro Perolini: “E’ stato un weekend incredibile, nonostante le difficoltà delle prime battute siam riusciti a imporci e dimostrare le nostre potenzialità. E’ una vittoria di testa e di cuore, ottenuta grazie al lavoro che ogni membro del team, ha dedicato durante i nostri giorni a Misano Adriatico. La mente è già
a Imola a settembre, dove dovremo ripeterci assolutamente. Un grazie speciale a Jonathan, a Luca Pirri, a tutti i ragazzi dell’LP Racing, alla mia famiglia e ai miei partner, ora ci aspetta la seconda gara dell’endurance”.
Il Campionato GT Italiano sprint tornerà a Imola il 3-5 settembre, mentre la serie Endurance ripartirà in il prossimo weekend del 2-4 luglio dal Mugello.