Enduro, c’è anche la Bike&Run

È stata davvero ricca di soddisfazione per i colori cremaschi l’ultima tappa del Campionati Italiano Major di Enduro che si è svolta recentemente a Montecalvo Irpino in provincia di Avellino. Oltre ai piloti del Team Sissi Racing infatti hanno preso parte alla trasferta campana anche gli uomini del club cremasco Bike&Run, che da quest’anno partecipano anche alle gare di enduro regionali e nazionali. Una gara davvero dura quella avellinese, di quasi 180 km complessivi. Perfetta la macchina organizzativa del Moto Club I Lupi dell’Irpinia, alla loro prima esperienza nazionale. Tre i giri affrontanti dai riders che hanno trovato un percorso ad otto, quasi completamente in fuoristrada, con due anelli e un solo CO alla partenza. All’interno del primo anello, lungo 26km, si svolgeva la speciale Cross Test Just1. Distante solo un km dalla partenza, il fettucciato è stato disegnato su un terreno prevalentemente sabbioso con due tratti rocciosi e grazie alla bella giornata di sole, ha visto alzarsi della polvere. Stesso problema anche per l’Enduro Test, predisposto dopo il secondo CO. Tornando ai risultati cremaschi, ottimo ottavo posto assoluto e vittoria nella top class per Fausto Scovolo, bresciano ex campione del mondo nella 125 nel 2001, che corre coi colori del club cittadino. Con lui vittoria nella 350 4T per il romanenghese Oscar Barbieri Carioni, che ha grandi ambizioni di poter fare suo anche il campionato. Infine, ottima prestazione anche per il veterano Franco Pilenga con la sua KTM 500 4T. La Bike&Run è conosciuta sul nostro territorio soprattutto per la sezione podistica, che organizza ogni anno la Maratonina e che lo farà anche il prossimo 14 novembre. Si tratta però di un vero club polisportivo, attivo anche nel ciclismo, in particolare in mountain bike. Da quest’anno c’è stata l’affiliazione ufficiale alla Federazione motociclistica Italiana come Moto Club, che conta ben 25 piloti, quasi tutti cremaschi. Questi prendono parte alle gare di campionato Italiano, di Campionato Regionale (sia lombardo che come ospiti, come lo scorso fine settimana, in altre regioni come l’Emilia Romagna) sia a competizioni particolari di carattere nazionale come il Trofeo Ktm. Tra le sue fila schiera appunto ex campioni italiani come Oscar Barbieri o addirittura mondiali come appunto Fausto Scovolo. Ora il prossimo grande appuntamento per l’Enduro è previsto il 20 giugno a Farini nel piacentino, con la tappa del Campionato Italiano Major, in una competizione che peraltro vede l’organizzazione attiva da parte del Moto Club Chieve.