OSPEDALE MAGGIORE – L’Urologia ricorda il dottor Leidi a dieci anni dalla scomparsa

L'indimenticato dottor Gianni Lorenzo Leidi

Nel maggio del 2011 moriva, a soli 53 anni, il dottor Gianni Lorenzo Leidi, direttore (ricopriva la carica dall’ottobre 2000) dell’Unità operativa di Urologia dell’Ospedale Maggiore di Crema. Sotto la sua guida, formando una vera e propria squadra, il reparto è cresciuto – in competenze, professionalità, strumentazioni e servizi – divenendo una realtà riconosciuta a livello regionale e nazionale. Il ricordo del dottor Leidi è tuttora vivo, come esprime in questo scritto il dottor Giuseppe Salinitri, arrivato a Crema proprio in quegli anni e oggi responsabile dell’Urologia.

IL RICORDO

A 10 anni dalla scomparsa voglio ricordare, assieme al reparto di Urologia, l’uomo, il medico, l’amico Gianni Lorenzo Leidi, figura carismatica, uomo di grande umanità, professionista rigoroso e sensibile con un alto senso morale, solidale verso tutti i malati, eccellente maestro, che ha sempre operato e insegnato con passione, generosità e umiltà. Urologo esperto ha creduto nel suo lavoro, trasmettendo agli altri questa sua alta competenza e professionalità, dando sempre il meglio di sè. La sua è stata una grande scuola non solo medica, ma anche di vita.

È vero, a volte un’amicizia può cambiare il corso della tua vita: così è stato per me nel 2005 quando ho conosciuto Gianni Lorenzo. Da allora è stato per me un fraterno amico e maestro. Da lui ho appreso tutto, ho seguito i suoi consigli, abbiamo condiviso sacrifici e successi; accanto a lui mi sentivo sicuro, e sicuro mi sono sentito quando è stato il momento di continuare la mia strada senza di lui.

Ma cosa succede quando, improvvisamente, un amico così ti lascia per sempre? All’inizio ti senti solo, sperduto, confuso… ma poi ti soffermi a ricordare i bei momenti passati e pensi che le cose non avvengono per caso, che la vita ha sempre un senso e noi siamo solo dei piccoli interpreti di un grande progetto.

Il dottor Gianni Lorenzo Leidi sarà ricordato con una Messa celebrata giovedi 6 maggio, alle ore 20, presso la chiesa dell’Ospedale Maggiore di Crema.

dottor Giuseppe Salinitri