Castelleone – Cocaina, arrestato il pusher dei giovani

Cocaina, Tachipirina, contanti e bilancino sequestrati allo spacciatore cremasco

I Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi del pusher dei giovani dell’area tra Castelleone e Montodine. L’attività di indagine messa in atto dal Nucleo Operativo, con il supporto dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Crema, ha consentito ai militari di arrestare un 60enne cremasco, separato, disoccupato e pregiudicato con l’ipotesi di reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

“Al termine di una serie di accertamenti – spiegano dal Comando provinciale dell’Arma – i militari hanno fermato l’uomo per le vie di Castelleone ieri sera (lunedì 3 maggio, ndr) mentre si trovava a bordo della sua auto. Attenzionato da qualche tempo, il 60enne è stato trovato in possesso di tre involucri di cellophane contenenti cocaina del peso complessivo di 11,30 grammi, quattro scatole di ‘Tachipirina’ utilizzata come sostanza ‘da taglio’, un bilancino di precisione e la somma in contanti pari a 185 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio. La droga, immediatamente posta sotto sequestro era destinata al mercato dei giovani di Montodine e Castelleone”.