LIBERA ARTIGIANI – Formazione e aggiornamento professionale: scoprite tutti i vantaggi

La Libera Associazione Artigiani di Crema è consapevole dell’importanza di aggiornare costantemente la propria formazione, a cominciare dal suo staff, che infatti è in grado di supportare i propri associati con tempestività, riguardo a qualsiasi tematica relativa al mondo del lavoro.
È per questo motivo che, nel pacchetto di servizi a 360 gradi offerto ai propri associati, la Libera Artigiani include anche la formazione professionale, che rappresenta una delle sue principali voci di investimento. Al riguardo, il 22 aprile scorso si è svolto l’esame per la certificazione come posatore di cappotti termici (Etics), seconda la norma UNI 11716, svolto dall’arch. Stefano Dalle Nogare, esaminatore qualificato dell’ente di certificazione Q-AID. Dopo il relativo corso di formazione, svoltosi in modalità online per via delle restrizioni anti-Covid, i 13 partecipanti si sono sottoposti a una prova scritta, differenziata a seconda della qualifica da ottenere: posatore base o caposquadra. Alla parte scritta è seguita la simulazione pratica del rivestimento di una parete. Infine, un colloquio orale. Terminato l’esame, occorreranno all’incirca 15 giorni per ricevere il certificato e il tesserino di riconoscimento.
Come ci spiega l’ing. Mario Bergamini, direttore tecnico di Q-AID, il corso, a oggi, non è obbligatorio: “Attualmente, si tratta di un corso professionale da svolgersi su base volontaria, ma siamo in attesa di una legge che potrebbe obbligare i posatori a una certificazione ad hoc per interventi che rientrano tra quelli coperti dal Super ecobonus 110%. Di certo, conseguire la certificazione in questione consente di presentarsi sul mercato forti di un valore aggiunto, in linea con l’attenzione molto elevata che attualmente è rivolta alle politiche di sostenibilità ambientale. In ambito edile, per esempio, riveste un ruolo centrale il contenimento dei consumi energetici e a questo proposito la differenza la fa senz’altro la qualità dei cappotti e dei serramenti, che svolgono il loro compito meglio o peggio proprio a seconda del fatto che vengano posati correttamente o meno”.
Inoltre, le direzioni lavori richiedono con crescente frequenza la certificazione dei cappottisti, che è garanzia di professionalità e fornisce garanzia di una posa in opera altamente qualificata. La Libera Associazione Artigiani di Crema, come si diceva, crede fermamente nell’utilità di una formazione continua e professionalizzante, a maggior ragione in un contesto come quello odierno, dove la tecnologia evolve sempre più e la capacità di essere competitivi sul mercato deriva proprio dal poter garantire una competenza aggiornata alle novità più recenti. È quindi intenzione dell’associazione di categoria organizzare prossimamente altri corsi di formazione. Vi invitiamo a non perdere l’occasione di beneficiare delle diverse opportunità che si presenteranno.
Rivolgetevi per ogni tipo di informazione o richiesta a uno degli uffici sul territorio: a Crema (tel. 0373.2071; e-mail: laa@liberartigiani.it); Pandino (tel. 0373.91618) e Rivolta d’Adda (tel. 0363.78742). Per informazioni specifiche sui corsi e relative prenotazioni, rivolgetevi alla segreteria della Libera Associazione Artigiani di Crema (tel. 0373/207247).