POLITICA – Scomparso Gino Mussa, storico militante della Sinistra cremasca

comune di crema

Lutto in città per la scomparsa, a 91 anni, di Gino Mussa, storico militante della Sinistra cittadina e cremasca. Vasto il cordoglio “social” e non dei politici e degli amici cremaschi, che lo ricordano come persona forte, decisa e appassionata. Lavorò all’Everest di Santa Maria della Croce dove fece parte anche della Commissione Interna per la Cgil. Tra i suoi incarichi anche quello di segretario generale del sindacato Fiom. Ricoprì un ruolo di primo piano del Pci, militanto poi nel Pds, nei Ds e nel Pd.

“Caro Gino, salutarti è doloroso. Ringraziarti non sarà mai abbastanza. Raccontarti è impossibile. Hai vissuto una vita straordinaria. Lunga, appassionata, impegnata, dolorosa. Ne hai passate tantissime. Troppe per un uomo solo. Ma hai sempre guardato avanti.
E hai sempre affrontato tutto. Con dignità. Sei stato un esempio. Di ricordi ne ho tantissimi. Di cose da raccontare altrettanto. I tuoi interventi alle riunioni, sempre schietti. Sempre disponibile, anche quando non eri d’accordo. La nostra città e il nostro territorio ti devono molto”, ha scritto l’amico e consigliere regionale del Pd Matteo Piloni.