VIA CADORNA – Un cittadino segnala un elemento del ponte caduto nel fiume

Ponte Cadorna

Un cittadino ci segnala “un pezzo del ponte di via Cadorna caduto nelle acque del fiume Serio” (qui sotto). Preoccupato, essendo a conoscenza dello stato dell’infrastruttura, in attesa di essere riqualificata, chiede rassicurazioni. Che a nostra volta giriamo a chi è al governo.
Per gli investimenti, nell’ultimo Bilancio previsionale approvato, l’amministrazione Bonaldi ha stanziato 5,8 milioni di euro. Due mutui, per un totale di 1.550.000 euro, già nel 2021 serviranno a realizzare due opere importanti e non procrastinabili: il potenziamento delle luci al Voltini e, appunto, la manutenzione straordinaria del ponte di ferro, ammalorato e bisognoso di cure. 871.000 euro l’importo previsto per quest’ultima partita.Proprio per “alleggerire” l’infrastruttura nei mesi scorsi è stato impedito il transito ai mezzi pesanti attraverso i due portali metallici in essere. Chiaro che l’obiettivo dell’amministrazione è di arrivare quanto prima al ripristino del manufatto. L’ultimo aggiornamento sull’iter del progetto di manutenzione aveva indicato l’attesa per le valutazioni della Sovrintendenza, essendo il ponte tutelato.
“Forse serve accelerare, visto che è già caduto un elemento? Il ponte sta cedendo?”, chiede il nostro lettore. Il cantiere per la riqualificazione del ponte durerà circa un anno: opere puntuali di sostituzione degli elementi ammalorati.