Offanengo – Il parco giochi di via Dante sarà ‘per tutti’

Il parco giochi di via Dante a Offanengo

Il progetto di realizzazione di un’area giochi inclusiva nel parco di via Dante a Offanengo (quello adiacente alle scuole primarie dell’I.C. Falcone e Borsellino) ha ricevuto il finanziamento di Regione Lombardia. L’amministrazione comunale aveva presentato negli scorsi mesi la domanda di finanziamento attraverso il bando promosso dal Pirellone, iniziativa che finanziava la realizzazione di parchi gioco senza barriere architettoniche con un contributo fino al 95%.
“Siamo molto soddisfatti, grazie a questo finanziamento, realizzeremo in via Dante un’area giochi attrezzata con installazioni inclusive per permettere il gioco a tutti i bambini indipendentemente dalle loro abilità – dichiara il vicesindaco Daniel Bressan –. Il gioco è un potentissimo strumento di aggregazione e inclusione per i bambini, inclusione che deve necessariamente realizzarsi fin da piccoli”.
Conclude il numero due dell’esecutivo ‘Rossoni’: “La realizzazione di questa area si aggiunge all’attività di inserimento di nuovi giochi nel paese operata negli scorsi mesi. Sono passi avanti per rendere Offanengo ‘a misura di famiglia’, perché riteniamo che un argine alla denatalità dei nostri borghi, sia il rendere più vivibili e attrattivi gli spazi destinati ai bimbi e ai loro genitori”.
Il parco (nella foto) verrà quindi arricchito di giochi inclusivi disponibili a tutti i bimbi e, magari, anche meglio manutenuto…