Salvirola – Scolaresca in Comune per imparare la Costituzione

L'incontro tra il sindaco e la Giunta del Comune di Salvirola con gli studenti della scuola primaria

“La Costituzione non va solo letta ma va studiata e vissuta. Oggi grazie all’incontro con il sindaco di Salvirola e la sua Giunta abbiamo toccato con mano l’articolo 5 della Costituzione”, quello che recita: La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento. A spiegare il perché di un incontro in piazza con il primo cittadino Nicola Marani è Alex Corlazzoli, il maestro delle classi quarte e quinte della primaria del paese. Dall’inizio dell’anno con i suoi studenti, nell’ambito della nuova disciplina di educazione civica, sta percorrendo uno ad uno i primi 12 articoli della Carta Costituente.

Marani, con gli assessori Marika Parmigiani e Corrado Coti Zelati, ha spiegato ai ragazzi il ruolo del primo cittadino e della sua giunta ma anche come il Comune sia espressione del Governo sul territorio. “Il municipio – ha detto il sindaco – è la casa di tutti i cittadini. Noi siamo stati eletti per fare il meglio possibile affinché ogni cittadino abbia dei servizi. Ci occupiamo della vostra scuola, di tenere pulite le strade, di aggiustare un lampione rotto ma anche di dare una mano alle persone più in difficoltà o di organizzare delle manifestazioni culturali. Non dimenticavi che un giorno anche voi potrete essere sindaci, assessori o consiglieri comunali”.

Marani ha poi accompagnato a piccoli gruppi (nel rispetto delle norme Covid) i ragazzi negli uffici comunali per mostrare loro il lavoro che quotidianamente viene svolto.