CORONAVIRUS – I dati del 19 febbraio: +3.724 nuovi contagi in regione, +100 nel Cremonese

A fronte di 51.894 tamponi effettuati (di cui 38.842 molecolari e 13.052 antigenici), oggi in regione sono 3.724 i nuovi positivi (7,1%). I guariti/dimessi sono 1.875. I contagi registrano un aumento generale, ma la nostra regione è rimasta in zona gialla, pur procedendo a chiusure localizzate. Il presidente Fontana invita a “non abbassare la guardia”. Tra i nuovi contagi 144 risultano “debolmente positivi”. I guariti/dimessi sono in totale complessivo 493.987 (+1.875), di cui 3.414 dimessi e 490.573 guariti. In terapia intensiva troviamo 373 (+5) persone, mentre i ricoverati non in terapia intensiva: 3.733 (+17). 33 i decessi in 24 ore. 

Questi i nuovi casi per provincia: Milano: 785 di cui 325 a Milano città; Bergamo: 240; Brescia: 787; Como: 295; Cremona: 100; Lecco: 108; Lodi: 27; Mantova: 140; Monza e Brianza: 462; Pavia: 166; Sondrio: 24; Varese: 528.

Cremasco

Nel Cremasco si sono registrati 31 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il dato ufficiale si riferisce a ieri, giovedì 18 febbraio, ed è stato diffuso dalla Prefettura di Cremona attraverso l’Ats Val Padana. 7.153 sono i contagi dal 21 febbraio scorso, scoppio della pandemia, di cui domenica sarà il (triste) anniversario. Il numero generale comprende i ricoverati, chi è sottoposto a quarantena domiciliare per positività al tampone e i deceduti.