PADRE MIZZOTTI NON PUÒ PARTIRE PER IL PERÙ: grave la situazione sanitaria nel Paese latino-americano

Padre Mizzotti commenta il Vangelo nella Messa per le vocazioni di sabato scorso in cattedrale

Diversamente da quanto annunciato sabato in cattedrale durante l’Eucarestia per le vocazioni, padre Giuseppe Mizzotti non partirà per il Perù, come previsto, giovedì prossimo. Le frontiere di quel Paese sono bloccate per via della grave situazione pandemica e non gli è stato dato il permesso del rientro.

Il missionario cremasco dovrà quindi aspettare ancora prima di tornare nella sua missione di Lima, dopo un lungo periodo di forzato riposo a Crema. Missione che si trova appunto nella capitale peruviana: una parrocchia di 45.000 abitanti, per la gran parte in povertà.