Ospedale di Treviglio-Caravaggio: Ferraris e Fratelli, medico anestesista e infermiera, in supporto ai colleghi dell’Umbria

ospedale treviglio caravaggio

Un medico anestesista e un’infermiera dell’Asst Bergamo Ovest offriranno la loro esperienza e professionalità ai colleghi dell’Umbria, dove attualmente gli ospedali sono in affanno. Per questo motivo, proprio come fece allora la Lombardia, la regione cerca 500 medici e infermieri.
Sandra Ferraris, medico anestesista, e Margherita Fratelli, infermiera, entrambe in forze alla Terapia intensiva dell’Ospedale di Treviglio-Caravaggio, già impegnate in missione alla Fiera di Bergamo, raggiungeranno l’Umbria dove, per una/due settimane, i professionisti lombardi supporteranno i colleghi umbri con la loro esperienza e professionalità, a gestire 18 posti letto di Terapia Intensiva, con il fine di contrastare il veloce diffondersi dell’ondata pandemica locale.
Ferraris e Fratelli hanno risposto subito positivamente alla richiesta della Direzione che, contattata da Regione Lombardia, ha chiamato le due collaboratrici per chiedere la loro disponibilità.
Soddisfatto il direttore generale dell’Asst Bergamo Ovest, Peter Assembergs, che dichiara: “Sono molto orgoglioso delle nostre professioniste che, nonostante siano impegnate da quasi un anno contro la pandemia, sono sempre disponibili a farsi volontari per il bene dei pazienti anche di altre Regioni; ringrazio anche i loro responsabili, dottor Borelli e dottoressa Guerrini”.